Solo musica per Andreotti

Scritto da il 07/05/2020

In uscita il disco di debutto di un’artista indie pop classe 1993 che non si rileva puntando tutto sulla musica

Copertina del primo singolo – Winnie the Pooh

Andreotti, classe ‘93, è un cantautore indie-pop. Nessun volto, nessuna brama di fama personale.
La musica è, infatti, è al centro dell’intero progetto. Il disco si intitola semplicemente “1972” e rievoca la candidatura vincente di quell’anno e ne lancia una nuova, per un inedito ritorno al palazzo: quello della scena indipendente italiana.

L’irriverenza contraddistingue il suo sguardo, che tra elucubrazioni iperboliche, metafore surreali e immagini schizofreniche ritrae la mera depravazione artistica di un folle sognatore.

Andreotti propone un sound sfacciatamente “vintage”, in cui batteria analogica, basso elettrico e string machine d’annata proiettano l’ascoltatore in un’epoca ormai passata: il 1972. Qualcosa sta per cominciare.

“1972” è scritto, prodotto, suonato e mixato da Andreotti

 

Copertina del secondo singolo – Luis Miguel

Le tracce di 1972

01 – Eschimesi
02 – Winnie the Pooh
03 – Droga
04 – Luis Miguel
05 – Sassuolo
06 – Colori
07 – Aristogatti
08 – Lombroso

Foto by Ufficio Stampa


On Air

In onda adesso

Traccia corrente

Titolo

Artista

Programma in onda

PlayList

13:10 18:00

Programma in onda

PlayList

13:10 18:00

Background

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

idn poker