Un piano sanitario post Covid-19

Scritto da il 02/07/2020

In Regione si discute di programmazione sanitaria

Luca Del Gobbo

Test e tamponi sempre più rapidi e precisi; dispositivi portatili per rilevare il Coronavirus sulle superfici; efficacia dei farmaci per trovare la cura al Covid-19. Questi gli obiettivi dei progetti finanziati da Regione Lombardia, Fondazione Cariplo e Fondazione Umberto Veronesi con il bando congiunto da 7,5 milioni di euro ‘Covid-19: insieme per la ricerca di tutti’. È quanto rileva il consigliere regionale di “Noi con l’Italia” Luca Del Gobbo. Il bando si è chiuso il 20 aprile. In totale sono 27 i progetti finanziati.

Intanto, il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato all’unanimità un documento con cui si chiede alla Giunta regionale di istituire una struttura di programmazione sanitaria per il coordinamento dell’assistenza territoriale e dei servizi sociali dei Comuni, con l’obiettivo di dare il via a un piano sanitario post-Covid.

Si vuole garantire il tracciamento epidemiologico tramite test sierologici e relativi tamponi rinofaringei e assicurare la piena realizzazione entro la fine di luglio del numero di Unità speciali per la continuità assistenziale (USCA), con l’obiettivo, come previsto dalla normativa nazionale, di istituirne una ogni 50 mila abitanti.


On Air

In onda adesso

Traccia corrente

Titolo

Artista

Programma in onda

PlayList

13:10 18:00

Programma in onda

PlayList

13:10 18:00

Background

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

idn poker