La mia discoteca

Scritto da il 29/06/2020

Entra nel mio salotto musicale (3)

Qualche anno fa mi sono trovato di fronte alla copertina di uno dei miei dischi preferiti.

Ecco come è andata.

Sono a Londra per una trasferta di lavoro.

Arrivo in hotel, check in, salgo in camera, guardo dalla finestra e … “dove ho gia visto questa costruzione?”.

Davanti a me la centrale elettrica di Battersea Power Station o meglio la copertina del disco Animals dei Pink Floyd.

Non potete immaginarvi la mia sorpresa e soprattutto i ricordi e le sensazioni che sono state evocate da quella vista .

Il disco, uscito nel 1977, era stato messo in prevendita da un negozio di dischi e strumenti musicali di Milano, che come tanti non esiste più.

Io, come altri, l’ho comprato a scatola chiusa, sulla fiducia (situazione non sempre a lieto fine).

Il disco era stato ritirato da un mio amico che, tornando da scuola, passava di fronte al negozio: avevamo anticipato la pratica della consegna a domicilio.

Dopo la consegna e finalmente l’ascolto.

Mi ricordo perfettamente il momento in ho messo il vinile sul piatto: in un istante sono stato coinvolto e rapito dalle atmosfere musicali dei Pink Floyd.

Animals è concept album che si ispirandosi al romanzo di George Orwell “La fattoria degli animali” utilizza i diversi animali per rappresentare le classi sociali e, in questo caso, criticare il capitalismo.

Il disco l’ho prestato e purtroppo non è più ritornato, so dove è e questo mi basta.


On Air

In onda adesso

Traccia corrente

Titolo

Artista

Programma in onda

PlayList

07:05 11:00

Programma in onda

PlayList

07:05 11:00

Background

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close